Home Teatro Turbanti, diamanti e canzoni: omaggio a Wanda Osiris

Turbanti, diamanti e canzoni: omaggio a Wanda Osiris

Per seguire il suo desiderio e il suo talento, calcare i palcoscenici, Anna Menzio lasciò la propria famiglia d’origine e la sua città, Roma, per venire a Milano, dove debuttò nel 1923 presso il cinema Eden. E Milano, dove la Divina morì nel 1994, la ricorda domani con uno spettacolo che rimette in scena luci, colori e riverberi della sua straordinaria carriera da diva.

Un viaggio nostalgico tra i ricordi e le messinscene allestite dalla compagnia di Wanda Osiris, vero e proprio trampolino di lancio per artisti come Gino Bramieri, Nino Manfredi e Alberto Sordi.

“Wandissimamente Vostra” ripercorre la storia e la musica della Divina, ultima grande diva del ‘900. Tra collane preziose, turbanti, enormi abiti di alta moda e fiori, la Wandissima scendeva scalinate chilometriche attorniata dai suoi “boys”, costruendo un personaggio inconfondibile, amata e ammirata come una dea dal pubblico.

La poliedrica soubrette Silvia Felisetti propone uno spettacolo leggero e sorridente, che ricrea le atmosfere giocose e spensierate del teatro di rivista.

Accompagnata al piano da Stefano Giaroli e dal corpo di ballo Novecento, esegue i brani più celebri del repertorio come “Ti parlerò d’amor”, “Cherì”, “Personalità” e “Un bacio a mezzanotte”.

Uno show scintillante che omaggia un genere teatrale e un mondo che ha lasciato tracce profonde nell’immaginario nazional-popolare italiano è di scena al No’hma domenica 14 aprile alle ore 17.

L’ingresso, come sempre al No’hma, è gratuito sino ad esaurimento posti. È richiesta la prenotazione.

SPAZIO TEATRO NO’HMA TERESA POMODORO

Via Andrea Orcagna 2 – 20131 Milano (MM2 linea verde – fermata Piola)

Domenica 14 aprile 2019 alle ore 17.00

Wandissimamente vostra”

Scritto e interpretato da: Silvia Felisetti
Con: Alessandro Brachetti, Alessandro Garuti e Brenno Simonetti (i boys), Silvia Caprini e Eleonora Violini (le girls)
Al pianoforte: Stefano Giaroli

Ingresso gratuito fino ad esaurimento dei posti.
È richiesta la prenotazione, tel. 0245485085/0226688369.
È possibile prenotare collegandosi al sito www.nohma.org