Home Prima Pagina Milano vince la sfida playoff: l’Olympiakos cade 66-57

Milano vince la sfida playoff: l’Olympiakos cade 66-57

Un successo fondamentale, quello che l’Olimpia Milano strappa in casa contro l’Olympiakos. Uno scontro diretto, il cui peso è ben visibile fin da subito nelle giocate di entrambe le squadre. Alla fien i molti errori si riflettono anche su un punteggio molto basso.

Come all’andata, a sfoderare la grandissima prestazione è soprattutto Mike James, un trascorso nel Panathinaikos e per questo inviso al pubblico greco, cui già alcuni mesi fa aveva dato forti dispiaceri segnano da ogni posizione. Il play ne segna 27, altri 13 li mette Micov, tutti gli altri restano sotto la doppia cifra.

“Abbiamo aggredito bene la partita anche se il ritmo non era proprio quello che volevamo tanto che l’abbiamo pagato nel secondo quarto – dice Pianigiani a fine partita -. Non so se i quattro punti siano un record, di sicuro potevano segnare qualche tiro, ma in generale non abbiamo giocato la nostra partita. Nel secondo tempo ci siamo sbloccati, abbiamo giocato la nostra pallacanestro e preso un vantaggio importante. Nel quarto periodo, specie nel finale, abbiamo restitito quando eravamo stanchi e giocato una partita solida. Ho fatto pochi cambi perché non era la nostra partita e quel tipo di gara è più probabile perderle che vincerle”.