Home Politica Riapertura Navigli, Sala chiederà fondi all’Unione Europea

Riapertura Navigli, Sala chiederà fondi all’Unione Europea

Rendering del progetto in via Conca del Naviglio

Il progetto per la riapertura dei Navigli a Milano potrebbe vedere la luce grazie ai fondi provenienti dall’Unione Europea. L’ipotesi è stata annunciata ieri dal sindaco di Milano, Giuseppe Sala, nell’incontro a Palazzo Marino indetto per rispondere ai 92 quesiti presentati dai cittadini sul “Progetto Navigli”.

Sala ha specificato che “non saranno sacrificati i fondi dedicati ad altre iniziative, come le riqualificazioni delle periferie e dei quartieri”. Si parlerà invece di quelli che sono i fondi necessari, come detto proprio dal sindaco, in un incontro con il commissario ai Trasporti dell’Unione Europea, Violeta Bulc, che servirà per capire se c’è possibilità di reperire finanziamenti ad hoc. La possibilità esiste, qualora il progetto dovesse rientrare in un cambiamento del sistema di mobilità in città. “Considero ancora la riapertura dei Navigli il vero progetto che può cambiare il profilo della città”, ha detto ancora Sala.

Nel frattempo i cittadini potranno consultare e scaricare dal sito del comune il documento nel quale si risponde alle istanze presentate andando su https://progettonavigli.comune.milano.it.