Home Città Metropolitana Cronaca Insulti a una cliente cinese all’interno dell’Iper. L’azienda: “Prenderemo provvedimenti”

Insulti a una cliente cinese all’interno dell’Iper. L’azienda: “Prenderemo provvedimenti”

Un nuovo episodio di razzismo e violenza verbale filmato in un luogo pubblico e diffuso sui social. Stavolta riguarda un supermercato a Monza, facente parte della catena Iper. Nel video si vede una signora di origini cinesi che sta cercando di acquistare dell’acqua minerale. Un commesso riprende la scena e la insulta, inizialmente ridendo e sfruttando il fatto che la signora non conosce la lingua italiana, poi passando a un tupo nettamente diverso: “Ti spezzo le gambe e ti sparo in testa cinese di m…”.

Iper ha emesso un comunicato per esprire il proprio sdegno. I vertici dell’azienda hanno annunciato “immediati e severi provvedimenti nei confronti di qualunque dipendente risulti coinvolto”.  

Il caso segue di pochi giorni quanto avvenuto all’interno di un locale di Rossopomodoro in zona Stazione Centrale a Milano, dove un dipendente ha spruzzato del deodorante addosso a due colleghi di colore, apostrofandoli con sdegno. Anche in quel caso il video è finito sui social e l’azienda ha annunciato di voler avviare un’inchiesta interna.