Home Cronaca L’ultra dell’Inter Da Ros ottiene i domiciliari

L’ultra dell’Inter Da Ros ottiene i domiciliari

Luca Da Ros, il 21enne tifoso arrestato nei giorni scorsi per gli incidenti avvenuti prima di Inter Napoli, durante i quali ha perso la vita il capo ultra del Varese Daniele Belardinelli, ha ottenuto gli arresti domiciliari. La decisione di concedere i domiciliari è stata presa dal Gip Guido Salvini in seguito all’interrogatorio avvenuto venerdì davanti al publico ministero.

La richiesta era stata inoltrata dal legale di Da Ros, Alberto Tucci, motivandolo con la massima collaborazione che il suo assistito ha assicurato ai magistrati. Da Ros aveva riconosciuto tra le decine di foto mostrategli 7/8 altri ultras della curva, indicati come partecipanti agli scontri. Tra gli identificati c’è anche Nino Ciccarelli, capo del gruppo Viking della curva nord.