Home Cronaca Milano Zona 1 Teatro alla Scala, nuovo licenziamento per bagarinaggio

Teatro alla Scala, nuovo licenziamento per bagarinaggio

102
0
Filarmonica della Scala (C) Giuseppe Peletti

E’ stato licenziato uno dei dipendenti della Scala che si occupava della biglietteria. Un provvedimento che già in passato aveva colpito un altro lavoratore all’interno dello storico teatro milanese, ma che è stato notificato anche nei confronti di un altro dipendente. L’accusa è quella di aver rivenduto, con il classico atto di “bagarinaggio” (rivendita a prezzi maggiorati dei ticket) gli ingressi per gli spettacoli. Secondo quanto rivelato oggi da “La Repubblica”, l’uomo starebbe organizzando un ricorso esattamente come accaduto a uno degli altri che sono stati raggiunti nei mesi scorsi dal provvedimento. Nel caso specifico il Tribunale avrebbe riconosciuto un risarcimento per l’ex dipendente, ma non il reintegro.

Sia il sindaco Giuseppe Sala che il sovrintendente Alexander Pereira hanno preso posizione nei mesi passati riguardo a quanto accaduto all’interno delle biglietterie. Il provvedimento conferma la volontà di tenere una linea dura sulla vicenda.