Home Milano In Città Criminalità, Milano maglia nera della sicurezza in Italia

Criminalità, Milano maglia nera della sicurezza in Italia

Il Sole 24 Ore ha pubblicato oggi i dati forniti dal dipartimento di Pubblica Sicurezza del ministero dell’Interno nella quale emerge la fotografia della criminalità all’interno delle province italiane. Una graduatoria che pone tristemente in vetta la città di Milano. Secondo il quotidiano di Confindustria, infatti, Milano è “maglia nera” della sicurezza con 7.200 delitti denunciati ogni 100mila abitanti e un alto numero di furti (secondo posto in Italia dietro Rimini) soprattutto negli esercizi commerciali. Sui numeri pesa la presenza di un forte flusso di turisti. I numeri, per Milano, sono comunque in calo rispetto all’anno precedente.

Un altro dato che emerge dall’elaborazione è che sono aumentati i crimini derivanti dai tentativi di truffa, in “sostituzione” del ladro che agisce con il furto o la rapina. In calo anche il numero di omicidi, anche se sono in crescita i reati a sfondo sessuale e quelli legati allo spaccio o agli incendi.