Home Cronaca Cornaredo, sequestrata fabbrica abusiva di rifiuti

Cornaredo, sequestrata fabbrica abusiva di rifiuti

I carabinieri del Noe (Nucleo Operativo Ecologico) hanno sequestrato a Cornaredo, in provincia di Milano, un’area di oltre mille metri cubi utilizzata illecitamente per lo smaltimento di rifiuti speciali, principalmente plastica o derivati di essa. Un sequestro arrivato grazie soprattutto alle molteplici segnalazioni dei cittadini della zona, che avrebbero notato i camion entrare e uscire dalla fabbrica utilizzata come discarica. Un vero e proprio stabilimento, nel quale sono stati depositati rifiuti in enorme quantità, abusivamente.

Il ritrovamento degli stessi ha fatto scattare la denuncia da parte delle forze dell’ordine ai danni del proprietario della ditta (residente in provincia di Verona) e del responsabile della gestione tecnica (originiario di Monza), entrambi di 49 anni, per gestione illecita di rifiuti. L’area e il capannone sono attualmente sotto sequestro in attesa delle prossime tappe.