Home Milano Zona 2 Cronaca Milano Zona 2 Mandò in coma un 78enne per una rapina, a processo l’aggressore

Mandò in coma un 78enne per una rapina, a processo l’aggressore

Chestor Caldararu, il cittadino rumeno di 29 anni protagonista di una feroce aggressione ai danni di un anziano signore di 78 anni, andrà a processo per tentato omicidio. Il giudizio si svolgerà con rito abbreviato, a partire dal prossimo mese di settembre. Il 20 aprile scorso l’uomo ha colpito con due pugni in pieno volto la propria vittima mentre stava cercando di entrare all’interno della palazzina in via Valtorta in cui vive, tutto per prendergli un orologio e una manciata di contanti.

Il 78enne, a causa dei colpi e dell’effetto della caduta, è finito in coma. Il 29enne è sospettato di aver colpito allo stesso modo un altro signore pochi giorni prima. Su quest’ultimo accadimento è stato appena notificato l’avviso di conclusione delle indagini, coordinate dal pubblico ministero Michela Bordieri ed effettuate dalla Squadra Mobile di Milano.