Home Sport Milano Gp di Monza, Polizia Locale minaccia lo sciopero

Gp di Monza, Polizia Locale minaccia lo sciopero

gp

Due sigle sindacali della polizia locale di Monza Brianza, il Sulpm e il Dicap, hanno minacciato uno sciopero durante la giornata del 2 settembre, in concomitanza con il Gran Premio di Monza. Motivazione: l’alto numero di aggressioni subite negli ultimi tempi (l’ultima domenica scorsa) dagli uomini delle forze dell’ordine nella zona di fronte alla stazione ferroviaria in città.

“Il Comune manda due soli agenti in camicia e cravatta a pattugliare un’area dove ogni giorno bivacca un centinaio di sbandati. Chiediamo che il servizio sia abolito o rivisto completamente. Gli agenti devono essere almeno sei, con spray al peperoncino, manganello e tute operative con protezioni. Il numero e la gravità delle aggressioni recenti è inaccettabile”, dice Simone Negri del Sulpm in un’intervista al Corriere della Sera – Il nostro scopo non è ovviamente arrecare un danno al pubblico della Formula Uno ma ottenere risposte dal Comune”.