Home Cronaca Annuncio shock sul treno: “Zingari e molestatori scendano alla prossima fermata”

Annuncio shock sul treno: “Zingari e molestatori scendano alla prossima fermata”

“I passeggeri sono pregati di non dare monete ai Molestatori. E agli zingari. Scendete alla prossima fermata, perché avete rotto i c…i”. E’ l’annuncio che è stato fatto da una voce femminile attraverso gli altoparlanti del regionale 2653, sulla tratta da Milano a Cremona. La denuncia è stata fatta da un passeggero, Raffaele Ariano, ricercatore dell’Università Vita-Salute San Raffaele che in un post su Facebook.

“A parte lo stupore per la solerzia con cui la gente si sta accodando a questa nuova Italia gialloverde – scrive Ariano nel suo post – vi chiedo: secondo voi si può fare qualcosa? C’è qualche ente/associazione a cui abbia senso denunciare la cosa? Sono abbastanza convinto che questo comportamento sia sanzionabile. Il controllore di un treno, ad esempio, è un pubblico ufficiale”. Nel post erano taggati il gruppo Faceboook Trenord Victims e alcuni organi di informazione di Cremona attivi nella città di Cremona.

Di tenore non proprio unitario i commenti sotto il post: molti sono di sostegno ma non manca chi insulta l’autore del post.