Home Città Metropolitana Cronaca Naviglio Grande, uomo vittima della corrente a Turbigo

Naviglio Grande, uomo vittima della corrente a Turbigo

Un uomo di 48 anni è annegato questo pomeriggio nel Naviglio Grande all’altezza di Turbigo, paesino alle porte di Milano. Secondo quanto ricostruito dalle forze dell’ordine intervenute a seguito della tragedia, la vittima si sarebbe tuffata nelle acque del corso (evidentemente in condizioni di acqua agitata) nel tentativo di salvare figlia e nipote, trasportate dalla corrente, ma non sarebbe purtroppo riuscito a salvare sé stesso.

Non è servito l’intervento di ambulanza ed elisoccorso, dopo che i vigili del fuoco del comando provinciale di Milano sono riusciti e rinvenire il corpo dell’uomo, ormai senza vita. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri della compagnia di Legnano. Si sono invece salvate le due ragazzine di 14 e 9 anni, che l’uomo ha voluto aiutare a uscire dalla corrente. La vittima è un cittadino di origine filippina.