Home Città Metropolitana Cronaca Milano, aggredito perché aveva chiesto di abbassare la voce

Milano, aggredito perché aveva chiesto di abbassare la voce

Aggredito con calci e pugni perché aveva chiesto di abbassare la voce. L’evento è accaduto intorno alle 2.45 della notte scorsa.

Un ragazzo salvadoregno di 23 anni è stato malmenato da un gruppo di tre persone, a bordo dell’autobus della linea 91, a Milano, perché aveva chiesto di abbassare la voce per poter parlare al telefono.

Il sudamericano ha raccontato alla polizia che stava rientrando a casa ed era impegnato in una conversazione telefonica, quando ha chiesto ai presenti di abbassare il tono di voce. La risposta dei tre, descritti come filippini , non si è fatta attendere, utilizzando le maniere forti contro il ragazzo. Il 23enne è stato accompagnato in condizioni non preoccupanti all’ospedale San Carlo.