Home Cronaca Schiavizzate e fatte prostituire dopo l’arrivo in Italia, denunciata una 44enne nigeriana

Schiavizzate e fatte prostituire dopo l’arrivo in Italia, denunciata una 44enne nigeriana

35
0

I carabinieri del comando provinciale di Milano hanno arrestato una donna di 44 anni, di origine nigeriana, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare da parte del giudice per le indagini preliminari di Milano. Secondo l’accusa la donna avrebbe ridotto in schiavitù e fatto prostituire un gruppo di ragazze provenienti dalla Nigeria, arrivate in Italia attraverso il classico viaggio della speranza via mare. Era stato promesso loro un lavoro in un negozio, hanno trovato una situazione molto differente.

A capo delle indagini la DDA di Milano e i carabinieri della compagnia di Legnano assieme alla squadra mobile della Questura di Foggia. Sarebbero state proprio le due giovani a denunciare la donna, che le avrebbe costrette alla prostituzione e a consegnare tutto il denaro guadagnato. Denunciata anche la figlia della 44enne e il marito, 48 anni, che secondo la denuncia di una delle due ragazze avrebbe cercato di abusare di una delle due giovani.