Home Città Metropolitana Cronaca Ex presidente del Varese Calcio arrestato a Monza per bancarotta fraudolenta

Ex presidente del Varese Calcio arrestato a Monza per bancarotta fraudolenta

Claudio Turri, ex presidente del Varese Calcio e titolare della società Lombardia Merchant, è stato arrestato dai carabinieri di Milano, sezione catturandi, all’interno di un ristorante di Monza. Stava pranzando insieme alla moglie. Era ricercato con mandato di arresto europeo, deve scontare nove anni, cinque mesi e 14 giorni per bancarotta fraudolenta e violazione delle leggi in materia fallimentare.

La causa del provvedimento sono le fideiussioni, senza alcuna copertura, emesse dalla Lombardia Merchant ai danni di enti pubblici, aziende e strutture ospedaliere. Turri ha vissuto negli ultimi tempi in Svizzera, in vari alberghi, ma ogni settimana (hanno scoperto gli investigatori) tornava a Monza per visitare moglie e figlio. L’uomo è coinvolto anche nel fallimento del Varese Calcio. Avrebbe rubato tutti i trofei della società e creato un “buco” da 15 milioni di euro.