Home Sport Milano Commisso e sentenza Uefa: attesa in casa Milan

Commisso e sentenza Uefa: attesa in casa Milan

Sono giornate di possibili grandi cambiamenti quelli che sta vivendo il Milan. Da tenere d’occhio due fronti: la sentenza Uefa riguardo al processo avvenuto pochi giorni fa per le presunte mancanze del club in tema di Fair Play Finanziario (che potrebbero portare all’esclusione dalle coppe europee per due anni e a una forte multa) e la cessione del club a Rocco Commisso, italo-americano con origini calabresi che avrebbe messo sul piatto un’offerta per rilevare la totalità delle quote, anche se nelle ultime ore circolano indiscrezioni sulla possibilità di una permanenza di Yonghong Li come socio di minoranza.

All’attuale proprietario, in caso di risposta negativa alla proposta di Commisso, servirà trovare trenta milioni di euro da versare a Elliott entro la fine di giugno per evitare che la società (già in pegno al fondo americano) passi definitivamente di mano.