Home Città Metropolitana Cronaca Monza, ladro in fuga annega nel canale Villoresi

Monza, ladro in fuga annega nel canale Villoresi

Incidente mortale per un ladro a Monza dopo un furto: è morto annegato nel canale Villoresi.

La dinamica non è ancora chiara ma sembra che il ladro, un uomo di 35 anni dell’est Europa, poco dopo le 15.30 si sia tuffato nel Villoresi alla vista di una pattuglia della polizia e sia stato trascinato dalla corrente sino in via Borgazzi, sbattendo violentemente contro la diga dell’Enel.  L’uomo si era introdotto in una palazzina in via Marsala rubando alcuni tablet.  Sorpreso dai proprietari è subito scappato fuggendo in biicletta con il maltolto in uno zainetto. E’ subito scattato l’allarme alla polizia con immediata descrizione del ladro agli agenti. Una pattuglia lo ha intercettato sulla pista ciclabile e per tentare di sfuggire alle forze dell’ordine il ladro si è gettato nel canale all’altezza di via Marsala nuotando sino alla diga Enel di via Borgazzi ma, a causa della corrente, è andato a sbattere contro la struttura finendo sotto l’acqua, annegando. Sul posto sono giunti, oltre a polizia, carabinieri e ambulanze, anche i vigili del fuoco che hanno recuperato il corpo.