Home Cronaca Milano Zona 5 Espropriato un immobile in via Isimbardi a Milano

Espropriato un immobile in via Isimbardi a Milano

70
0

E’ stato espropriato da parte del Comune di Milano un edificio abusivo nel quartiere Stadera, in via Isimbardi. L’operazione è arrivata dopo che per diverso tempo l’amministrazione ha chiesto alla proprietà di ripristinare delle condizioni di normalità, dato che all’interno dello stesso erano presenti da tempo delle costruzioni abusive, oltre a un’ostruzione di un passaggio di accesso ad alcuni garage regolarmente affittati.

“Oggi abbiamo iscritto alla proprietà comunale questo immobile in Via Isimbardi (q.re Stadera, Municipio 5) – scrive l’assessore all’urbanistica Pierfrancesco Maran -. È sostanzialmente il primo esproprio per abusi edilizi operato dal Comune di Milano da tantissimi anni a questa parte. L’ex proprietario aveva compiuto una marea di abusi che ha scelto di non sanare, in particolare la trasformazione delle stanze (è un laboratorio dal punto di vista urbanistico) in cellette senza finestre da affittare, la parte su strada edificata abusivamente sopra le griglie di areazione dei box sotterranei privando quindi da tempo i proprietari della possibilità di utilizzarli per evidenti ragioni di sicurezza. Una volta scaduti i termini previsti dell’ordinanza, non avendo provveduto ai ripristini necessari, grazie all’ottimo lavoro degli uffici della direzione Urbanistica e di Polizia Locale il bene è stato iscritto alle proprietà comunali. Avvieremo a breve sia la piena presa di possesso dell’edificio, sia l’abbattimento delle parti abusive”.