Home Città Metropolitana Cronaca Tamponamento in Milano-Meda, lite con il coltello: arrestato l’aggressore

Tamponamento in Milano-Meda, lite con il coltello: arrestato l’aggressore

milano-meda

Un uomo di 56 anni, residente in Calabria ma nativo di Como, è stato arrestato per l’aggressione e il ferimento con un coltello di un cittadino rumeno di 38 anni, residente a Varedo. La colluttazione è avvenuta attorno alle 18.30. L’uomo, alla guida di un furgone sulla Superstrada Milano-Meda, avrebbe tamponato un altro furgone le precedeva. Secondo quanto raccontato agli agenti avrebbe agito in tal modo perché il conducente del veicolo avanti a lui stava operando in maniera non corretta sulla strada.

A seguito dell’incidente è sceso dall’abitacolo e ha ferito l’altro uomo con un coltello al pettorale sinistro. Per sua sfortuna, in quel momento era in transito una pattuglia della Guardia di Finanza di Seveso, che ha agito disarmando il camionista e prestando i primi soccorsi al cittadino rumeno, poi raggiunto anche da un’ambulanza ma per fortuna ferito in maniera lieve. E’ stato trasportato al pronto soccorso dell’ospedale di Desio in codice verde.

Il camionista è invece stato portato al comando provinciale della stradale di Milano, dovrà rispondere di porto di arma da taglio e aggressione. Ha dei precedenti per violenza e resistenza a pubblico ufficiale.