Home sanità In clinica per una liposuzione, muore nove mesi dopo

In clinica per una liposuzione, muore nove mesi dopo

Aveva fatto un intervento di liposuzione nove mesi fa, Ana Maria Cracium, una donna di origine rumena di 36 anni. A luglio era entrata in uno studio in centro a Milano, dopo un lungo calvario è morta ieri a causa di una forte infezione manifestatasi dopo l’operazione chirurgica. In seguito al decesso la Procura di Milano ha ordinato una perquisizione da parte dei Nas nello studio di Mattia Colli, 32 anni, indagato per omicidio colposo. E’ stato lui, infatti, ad eseguire l’intervento.

I militari hanno trovato il medico intento in un altro intervento all’interno dell’appartamento-studio in via Podgora, zona Tribunale. La donna si era recata da lui su consiglio di un’amica, secondo quanto riportato agli investigatori dal compagno della vittima. Successivamente all’intervento ha avuto un forte attacco febbrile ed è poi tornata in Romania in condizioni ritenute già grave. Più volte operata a Bucarest, è stata poi trasferita in provincia di Brescia, a Orzinuovi, in un hospice nella quale è deceduta. A breve verrà effettuata l’autopsia.