Home sanità Ema, Amsterdam all’attacco: “Rispetteremo i tempi”

Ema, Amsterdam all’attacco: “Rispetteremo i tempi”

“Abbiamo accolto una delegazione degli europarlamentari oggi qui ad Amsterdam e possiamo assicurarvi che l’Olanda è pronta per accogliere l’Ema”. L’Ansa riporta le parole del vicepremier Hugo De Jonge nella conferenza stampa tenuta oggi ad Amsterdam. “Rispetteremo i tempi e assicureremo l’operatività dell’agenzia”, ha aggiunto.

Proprio oggi il Consiglio dell’Unione Europea ha dichiarato non ricevibile il ricorso presentato da Milano riguardo all’assegnazione della sede. “Il Consiglio non ha il poterà di dichiararlo irricevibile e nemmeno di rigettarlo – hanno riferito i legali del Comune – Il tribunale dell’Unione Europea lo ha riconosciuto come fondato e ricevibile”. Secondo Giuseppe Sala, sindaco di Milano, “la partita è più aperta che mai”.

Del caso Ema ha parlato oggi anche il presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni. “L’Italia è arrivata prima e ha perso al sorteggio: “L’Italia è arrivata prima e ha perso al sorteggio. Ora bisogna verificare se nella candidatura di Amsterdam le cose erano tutte fatte bene”.