Home Milano In Città Arte e cultura Pamuk e il Museo dell’Innocenza a Milano

Pamuk e il Museo dell’Innocenza a Milano

Il premio Nobel per la letteratura Ohran Pamuk sbarcherà anche a Milano con il suo “Museo dell’Innocenza”. Lo farà al Museo Bagatti Valsacchi, con la riproduzione di alcune delle 83 teche di oggetti presenti nella struttura espositiva creata a Istanbul nel 2008 con gli oggetti rappresentativi dell’amore tra Kemal e Fosun, protagonisti dell’omonimo romanzo.

“Dal 19 gennaio al 24 giugno 2018 – si legge sul sito del Bagatti Valsecchi -, con il sostegno di Regione Lombardia, saranno esposte presso la casa museo di via Gesù ventinove vetrine dove immagini e oggetti dalla forte capacità evocativa raccontano la storia dei due protagonisti, facendo affiorare al tempo stesso la magica atmosfera della Istanbul degli anni Settanta e Ottanta. Il percorso è arricchito da istallazioni video in cui è la voce dello stesso Orhan Pamuk a raccontare il senso della straordinaria operazione museale e a illustrarne il legame con il Museo Bagatti Valsecchi”

La mostra sarà aperta da martedì a domenica dalle 13 alle 17.5.