Home Milano In Città Beni Stabili lancia la navetta senza conducente

Beni Stabili lancia la navetta senza conducente

Il general manager di Beni Stabili, società che si occupa del mondo immobiliare con forte radicamento all’interno della città di Milano, ha annunciato oggi l’avvio del progetto riguardante la prima navetta elettrica senza conducente presente sul territorio milanese. Nell’idea del gm, Alexei Dal Pastro, dovrà collegare in pochi minuti piazzale Lodi con via Ripamonti, coprendo un tratto relativamente piccolo della città, ma avviando una nuova era nel mondo dei trasporti in Italia.

Il progetto è in discussione con l’amministrazione comunale, buona parte dei finanziamenti dovrebbero essere garantiti dalla società stessa, che ha alle spalle un colosso dell’imprenditoria italiana come Leonardo Del Vecchio. Allo stesso tempo, come riporta l’Ansa, la Beni Stabili sta avviando un progetto di riqualificazione uffici denominato Symbiosis all’interno della medesima area, che comprende anche la principale sede espositiva di Fondazione Prada.

Secondo quanto annunciato dallo stesso Dal Pastro, la navetta potrebbe essere pronta nell’arco di 12-15 mesi.