Home In evidenza Sedriano: pignoramento dell’auto se non si paga la mensa scolastica

Sedriano: pignoramento dell’auto se non si paga la mensa scolastica

Nel Comune di Sedriano è stato preso un provvedimento severo nei confronti dei genitori che non pagano la mensa ai figli: il pignoramento dell’auto. E’ una soluzione limite, estrema, valida (per ora) in linea teorica, ma fortemente voluta dal sindaco della cittadina milanese Angelo Cipriani. Quest’ultimo ha, infatti, affidato il servizio di recupero crediti per le mense dell’asilo e delle scuole dell’infanzia a una nuova società di riscossione.

Il credito che si trova ad esigere il piccolo Comune è di 137mila euro, che per una municipalità che investe circa 300mila euro all’anno in totale, non sono pochi.

La società, cercherà di recuperare questi soldi (i debiti risalgono anche a 12 anni fa), attraverso ogni mezzo, tra cui la riscossione coattiva. Esaurita ogni altra possibilità, la società potrà far eseguire il fermo amministrativo del veicolo del debitore che non potrà più utilizzarlo fino al saldo del suo debito, pena ulteriori sanzioni e la mancanza di copertura assicurativa. Si potrà anche arrivare al pignoramento dei beni.

Il sindaco ha affermato che ogni situazione sarà attentamente valutata per tutelare chi vive in difficoltà economica. Gli altri, invece, dovranno pagare il dovuto, usando anche la possibilità di poter pagare a rate.