Home Milano In Città Arte e cultura Distrutte 39 falsi attribuiti a Piero Manzoni

Distrutte 39 falsi attribuiti a Piero Manzoni

La Fondazione Piero Manzoni ha oggi distrutto trentanove quadri attribuiti all’artista ma dichiarati falsi dal Tribunale civile di Milano. Erano di proprietà del baritono Giuseppe Zecchillo, come riporta la Fondazione stessa sulla propria pagina Facebook.

“Zecchillo – si legge nella nota pubblicata sui social – negli anni Novanta aveva creato un’associazione chiamata “Amici di Piero Manzoni” con la quale tentava di promuovere e sostenere la diffusione di racconti diffamatori a sostegno delle opere – quasi sempre non autentiche – di proprietà dei soci. Ma i numerosi interventi legali della Fondazione Manzoni (ad oggi sono ben 65 le opere dichiarate non autentiche in sede giudiziaria civile) e la collaborazione con il Nucleo Tutela Patrimonio Culturale dei Carabinieri hanno fermato la circolazione di questi quadri falsi. Dieci opere già di proprietà Gianni Schubert sono state infatti anch’esse distrutte dal Nucleo di Monza nel 2016″.