Home Città Metropolitana Cronaca Omicidio a San Giuliano, fermato il badante

Omicidio a San Giuliano, fermato il badante

stalking

E’ stato fermato dai carabinieri della compagnia di San Donato il cittadino dell’Ecuador di trentaquattro anni accusato di aver ucciso un pensionato settantunenne a San Giuliano Milanese, provincia di Milano, trovato morto nella propria abitazione. L’autopsia sul corpo della vittima ha rivelato che a causare il decesso è stato un tentativo di soffocamento. A dare l’allarme per la morte del pensionato era stato proprio l’ecuadoriano, dicendo di aver trovato il corpo e di dover cominciare a lavorare come badante dal giorno successivo. In realtà, secondo quanto ricostruito dai militari di Lodi, la vittima avrebbe voluto licenziare l’uomo, che avrebbe reagito commettendo l’omicidio. Lavorava con l’anziare signore da circa un mese e mezzo, contrariamente a quanto aveva asserito. Alcune difficoltà nel rapporto tra i due avrebbero portato il pensionato a scegliere di contattare un nuovo badante. La reazione sarebbe stata lo stangolamento e anche il furto di alcuni oggetti dalla casa.