Home Milano In Città Arte e cultura E’ morto Eugenio Monti Colla

E’ morto Eugenio Monti Colla

Aida, Compagnia Marionettistica Carlo Colla e Figli, Regia di Eugenio Monti Colla. Riduzione del dramma lirico di Antonio Ghislanzoni a cura di Eugenio Monti Colla, musica di Giuseppe Verdi. Direzione dell'allestimento di Carlo III Colla, Produzione ASSOCIAZIONE GRUPPORIANI – MILANO, Comune di Milano - Cultura -Teatro Convenzionato. Fotografie realizzate durante il montaggio in palcoscenico al Teatro Studio, Milano 1 luglio 2009. Fotografo collaboratore alle riprese: Federico Buscarino.

E’ morto ieri a Milano Eugenio Monti Colla, 78 anni, spentosi in una clinica del capoluogo lombardo dove era ricoverato da alcuni giorni. Si tratta dell’ultimo erede dei una celeberrima famiglia di marionettisti divenuta tra le più famose e amate del mondo, quella della compagnia Carlo Colla e figli. Un nome conosciuto ben oltre i confini italiani, fino a Broadway, ma anche al resto dell’Europa, dove Monti Colla ha messo in scena fino a pochi mesi fa. Dal 1965 è infatti il direttore artistico della compagnia. Quest’anno aveva inaugurato la stagione con un’anteprima al Teatro Gerolamo, restaurato e riconsegnato al pubblico milanese nel 2016 dopo 33 anni, considerato una “piccola Scala”.

La tradizione continuerà grazie agli allievi ai quali è stata tramandata un’antica e affascinante arte. Andrà avanti la programmazione con Giustino di Haendel, La lampada di Aladino, Hansel e Gretel (al Piccolo Teatro dal 27 dicembre), ma anche Alì Babà, Il Pifferaio magico, Sogno di una notte di mezza estate. Tutti spettacoli figli della tradizione a cui la compagnia si è avvicinata moltissimi anni fa, quando è passata dai semplici spettacolo per bambini a vere e proprie opere liriche, grazie alle quali ha trovato porte aperte in tutto il mondo. Una compagnia che ha un valore storico per Milano: la famiglia Colla faceva parte nel ‘700 dei ricchi commercianti della città e cominciò ad allestire spettacoli per bambini grazie all’idea di Giuseppe Colla, fino alla crescita nel secolo successivo con la creazione della compagnia da parte di Carlo Colla. Eugenio era l’ultimo discendente, figlio di Carla Colla e del pittore Cesarino Monti, un personaggio che l’arte l’aveva nel sangue.

Domani alle 14.45 sono in programma i funerali nella Chiesa Rossa di via Montegani.