Home Sport Milano Tre volte Icardi: l’Inter si prende il derby

Tre volte Icardi: l’Inter si prende il derby

 

La partita era iniziata in sordina, ritmo basso, squadre attente che si studiano e così poche occasioni. Al 13′ Candreva trova un po’ di spazio e ci prova da fuori: colpisce in pieno la traversa. Ma la partita non decolla ugualmente, troppa attenzione delle difese, poche idee dei fantasisti e regna il “primo non prenderle”. Al 28′ però l’Inter confeziona un’azione perfetta. Palla rubata a centrocampo, triangolazione tra Candreva e D’Ambrosio, l’ala nerazzura avanza, guarda in area e con un cross a rientrare la mette sui piedi dell’accorrente Icardi che al volo la gira in diagonale dove Donnarumma non può arrivare. 1-0 Inter.
Il Milan prova a reagire ma per tutto il primo tempo la difesa interista è precisa e ordinata, il centrocampo corre, pressa. Su una delle poche palle perse a centrocampo dall’Inter Kessie si invola, imbecca Borini che entra in area e tira in diagonale, super parata di Handanovic e sulla respinta ancora Borini di testa non inquadra la porta.
Nella ripresa parte meglio il Milan che si proietta in attacco. Al 50′ un gran tiro da fuori di Suso è messa in corner dal portiere nerazzurro. Al 54′ una pericolosa girata in area di Cutrone finisce fuori. Come si dice, il gol è nell’aria e arriva un minuto dopo: Suso prende palla fuori area, per una volta la difesa dell’Inter gli lascia spazio e lo spagnolo fulmina Handanovic con un tiro a giro sul palo più lontano.
Il Milan insiste, l’Inter è in difficoltà, Handa è ancora chiamato in causa ma… ma in avanti l’Inter ha Icardi. Azione sulla fascia di Peresic che mette in area un ottimo cross che l’argentino mette in rete con un esterno al volo. 2-1 Inter.
Candreva esce al 72′ salutato da una standing ovation, gran partita la sua, irresistibile questa sera. L’Inter sembra controllare, il Milan spinge, confuso ma anche pericoloso. Un cross dalla destra attraversa tutta l’area dell’Inter e arriva a Bonaventura che tira su Handanovic, il portiere prima blocca e poi si trascina in porta la palla. 2-2.
Mancano 9 minuti alla fine e potrebbe bastare così. Invece al 90′ Rodriguez si appoggia in area su D’Ambrosio e lo mette giù: rigore, forse troppo fiscale.
Lo tira Icardi naturalmente e lo segna. Tripletta, vittoria al 90′, secondo posto in classifica, Milan a -10 punti. Per questa notte i nerazzurri possono festeggiare.