Milano, niente primato: ai playoff da seconda, contro Cantù

Sconfitta a Venezia, la Reyer chiude in testa la regular season

Finisce con una sconfitta 89-86 la stagione regolare dell’Olimpia Milano, battuta dalla Reyer Venezia al Taliercio in un vero e proprio spareggio per il primo posto in classifica. I campioni in carica avranno quindi il fattore campo a favore in caso di scontro in finale. Alle Scarpette Rosse, nel frattempo, toccherà da sabato il derby con Cantù nella prima serie dei playoff, dopo la cocente sconfitta contro il medesimo avversario in Coppa Italia.

“Abbiamo giocato tutte e due una bella pallacanestro, probabilmente non con l’attenzione ai dettagli che servirà da sabato – dice Simone Pianigiani a fine gara -. Siamo partiti male nel terzo quarto, dovevamo essere più cattivi e sporcare le percentuali di Venezia, anche se loro hanno segnato con tanti elementi diversi. La sconfitta non cambia le nostre prospettive perché sappiamo di dover vincere in trasferta. Cantù? Mi ricorda la Sassari di Sacchetti, magari meno profonda. Hanno talento a sufficienza per vincere al Forum, ma noi abbiamo già dimostrato di poter vincere a Desio. Mentalmente ci prepariamo ad una serie lunga in cui sarà importante crescere dentro la serie e farlo ancora per tutti i playoff con grande attenzione ai dettagli e più cattiveria”.