Cosmo Sheldrake live al Serraglio

Musicista e cantante londinese eseguirà suoni naturali ispirati alla natura.

Cosmo Sheldrake, 27 anni, è un multi-strumentista cantante e compositore di Londra, che si esibirà questa sera al Serraglio.

L’artista colleziona e suona diversi strumenti, dal clarinetto basso al banjo. La musica che nasce è ispirata da suoni naturali che spesso sono inseriti nei brani. Il musicista  è cresciuto a contatto con musica e natura: il padre Rupert è un biologo figlio di una lunga generazione di organisti, mentre la madre, Jill Purce, insegna canto armonico mongolo e ha lavorato con il compositore tedesco d’avanguardia Karlheinz Stockhausen

Cosmo inizia a studiare il pianoforte all’età di 4 anni e a 7 era già in grado di suonare i blues in stile New Orleans e i boogie-woogie; a 15 anni invece studiava il minimalismo e Logic per programmare i beat e le batterie. Nel 2013 partecipa a Tedx con una conferenza dal titolo “Interspecies Collaboration” dove crea una sinfonia utilizzando il suono del sole e di uccelli in volo e la sua improvvisazione vocale. Nel 2017, compone la colonna sonora per “Moving Art” una serie Netflix sulla natura firmata dal regista Louie Schwartzberg.
Nel 2014 esce il suo primo singolo “The Moss” seguito dall’EP “Pelicans We” masterizzato da Mandy Parnell nel 2015. Il suo ultimo album uscito lo scorso aprile è “The much much how how and I”, masterizzato dal produttore elettronico Matthew Herbert e registrato al Soup Studios di Londra.