Cityrumors Milano
Notizie locali Milano e provincia

Aperitivo matematico : Cos’è la teoria dei giochi

Serata dedicata ai trucchi matematici.

51

Mercoledì 4 Aprile si terrà l’Aperitivo Matematico – Cos’è la Teoria dei Giochi? Replica! presso il Santeria di Milano.

La Matematica, una delle materie più difficili e temute dagli studenti, sarà presentata in maniera divertente. Giulia Bernardi presenterà al pubblico il suo nuovo libro E’ Tutto Un Gioco, e spiegherà cos’è, per davvero, la Teoria dei Giochi.

Questo libro e la serata ci sveleranno il miglior espediente per mandare in prigione due criminali (dilemma del prigioniero); perché tutte le partite a scacchi dovrebbero finire allo stesso modo; in quali casi il gioco del tris rimane senza vincitori e molto altro. La matematica può essere uno strumento divertente con cui analizzare razionalmente le interazioni tra noi e gli altri e prendere le migliori decisioni. La teoria dei giochi può essereci utile in molte situazioni, per esempio permette a psicologi ed economisti di decifrare i comportamenti dell’uomo e delle aziende, dimostrando che numeri e grafi possono fornirci tanti trucchi per trarre vantaggi anche dalle situazioni più difficili.

Per un breve approfondimento a riguardo del tema, una spiegazione di John Forbes Nash Jr., che ha rivoluzionato l’economia con i suoi studi di matematica applicata alla teoria dei giochi, vincendo il Premio Nobel per l’economia nel 1994.

La serata è organizzata da “PiGreco – Il Luogo Ideale”, un’associazione culturale nata a Vimodrone (MI) nel 2014 con l’intento di diffondere l’interesse e la passione per la matematica attraverso diverse attività, rivolte a tutte le fasce d’età: laboratori didattici nelle scuole di tutti i gradi (dalla scuola materna alle scuole secondarie di secondo grado), conferenze, animazioni in feste ed eventi organizzati. L’associazione nasce dall’esperienza di due laureate in matematica, che poi sono riuscite a coinvolgere nella fondazione persone di formazione diversa. Il nome “PiGreco” richiama immediatamente alla mente la matematica e i suoi misteri illimitati, mentre il “Luogo Ideale” rappresenta un augurio di inclusione e partecipazione rifacendosi al concetto di ideale algebrico.