Cityrumors Milano
Notizie locali Milano e provincia

Accoltella i genitori e sé stesso, in manette un ventottenne

Il padre è in prognosi riservata, fuori pericolo la madre e l'aggressore

86

La Polizia di Milano ha arrestato un uomo di ventotto anni accusato di tentato omicidio plurimo ai danni dei genitori. Il ragazzo avrebbe tentato di uccidere la madre e il padre all’interno dell’appartamento di via Andò, nel capoluogo lombardo.
Il fatto risale a ieri, nel tardo pomeriggio. Poco dopo le sei il ragazzo si è inferto da solo alcune coltellate ed è stato portato al Fatebenefratelli dagli infermieri che lo hanno soccorso. Prima di ferirsi da sé, aveva già colpito con il coltello sia la madre che il padre. La prima è stata portata all’Ospedale Sacco, non in pericolo di vita, esattamente come il figlio. E’ invece in prognosi riservata il padre, che sarebbe stato colpito alla schiena.
Secondo le prime ricostruzioni l’aggressore, che ha problemi legati al consumo di droga, era probabilmente sotto l’effetto di sostanze stupefacenti al momento dell’accoltellamento.