Home Prima Pagina Eventi: le linee guida del Comune a tutela dell’ambiente

Eventi: le linee guida del Comune a tutela dell’ambiente

progetti

La Giunta comunale ha approvato nuove linee guida per gli eventi in città, per renderli sempre più sostenibili e rispettosi dell’ambiente.

Dalla rinuncia alla plastica monouso, all’utilizzo di materiali totalmente riciclabili per gli allestimenti, dall’uso di energia elettrica da fonti rinnovabili alla riduzione delle emissioni di CO2 e di gas serra.
“La tendenza a organizzare manifestazioni eco-compatibili – ha commentato Elena Grandi, assessore all’Ambiente e Verde a margine dell’approvazione – è sempre più forte. Un evento sostenibile non solo contribuisce a tutelare l’ambiente, ma è un vantaggio in termini di marketing per gli sponsor, i promotori e l’opinione pubblica”.  

Il provvedimento, si diceva, ha quindi individuato quattro criteri che andranno rispettati per organizzare gli eventi in città: l’uso di materiali riciclabili per gli allestimenti; il rispetto della raccolta differenziata con la limitazione della plastica monouso, da sostituire con altri materiali riciclabili; lotta allo spreco alimentare, dove possibile e uso di energia da fonti rinnovabili.
Queste linee guida non rappresentano una novità perché sono la logica continuazione di altre campagne già lanciate dal Comune come “Milano Plastic Free” e “Milano Food Policy”.
Dopo questa approvazione i criteri saranno quindi validi per:

  • Gli eventi organizzati direttamente dal Comune;
  • Gli eventi organizzati da terzi, messi a bando dal Comune o da questo patrocinati, senza selezione (ovvero su richiesta del proponente);
  • Gli eventi organizzati da enti del Terzo Settore e ospitati presso le strutture del comunali o i Municipi;
  • Le manifestazioni organizzate da soggetti terzi ma, in questo caso, l’adesione dovrà avvenire su base volontaria.
    Con la sperimentazione si partirà dalla Fabbrica del Vapore, già nel 2022.