Home Milano Zona 1 Cultura e Spettacolo Milano Zona 1 Il Castello diventa un “Museo per tutti”

Il Castello diventa un “Museo per tutti”

museo

La Giornata internazionale delle persone con disabilità è stata l’occasione per presentare il progetto “Museo per tutti”.

Si tratta di una collaborazione che vede impegnati il Castello Sforzesco e “L’abilità onlus” nell’ottica di migliorare l’accessibilità. Dopo un lavoro durato due anni si è arrivati alla scrittura di una guida che contiene la descrizione del Castello, dei suoi sei musei e una selezione di trenta opere per permettere al visitatore con disabilità intellettiva di visitare il complesso, in autonomia o con un suo accompagnatore grazie anche alla presenza di schede descrittive e box di approfondimento.

La guida è stata scritta con un linguaggio che si adatta sia ai bambini sia agli adulti e sarà disponibile sui siti dei due enti promotori del progetto.
“La nuova guida Museo per tutti e l’obiettivo che si propone – hanno scritto gli assessori alla Cultura Tommaso Sacchi e al Welfare e Salute Lamberto Bertolé – rappresentano per noi un importante contributo verso la Milano che abbiamo in mente: aperta, inclusiva e solidale. Tanto è il lavoro da fare, ma vogliamo essere in prima fila sul tema delle pari opportunità”.

“La varietà del percorso e la possibilità di svolgere la visita in autonomia – ha sottolineato Carlo Riva della Onlus coinvolta – consentono al visitatore di esplorare più luoghi, scoprire la storia della città e conoscere diverse tipologie di opere d’arte arricchendo così la sua esperienza di vita sociale”.

Il progetto “Museo per tutti. Accessibilità museale per persone con disabilità intellettiva” è nato nel 2015 da un’idea di L’abilità in collaborazione e con il sostegno di Fondazione De Agostini e ha creato una rete di 28 musei e luoghi di cultura su tutto il territorio nazionale.