Home Città Metropolitana Distretto Mind: Esselunga affitta uno spazio di 1.000 metri quadrati

Distretto Mind: Esselunga affitta uno spazio di 1.000 metri quadrati

Mind

Anche Esselunga sbarcherà nel distretto Mind, la soluzione scelta per recuperare l’immenso spazio lasciato libero nell’area dell’ex Expo 2015.

Lo ha reso noto il gruppo stesso in una nota annunciando la firma di un accordo con Lendlease, uno dei fondi proprietari dell’area.
Lo spazio che gli è stato assegnato nell’area Mind è pari a circa mille metri quadrati e diventerà operativo già nel 2022. L’azienda avrà così modo di sperimentare un nuovo concetto di vendita al dettaglio puntando su soluzioni tecnologiche all’avanguardia con lo scopo di intercettare una clientela che non sarà più, solo, quella dei supermercati.

Si parla, infatti, di progetti che riguardano l’innovazione digitale applicata all’agricoltura (il cosiddetto agrifood), la tecnologia applicata al benessere e nuovi punti vendita dedicati alla tecnologia.
La catena di supermercati è stata, infatti, tra le prime aziende ad aderire alla Federated InnovationTM @Mind, un esempio di collaborazione tra pubblico e privato promossa proprio da Lendlease, con il contributo di Cariplo Factory. Il progetto dell’ex area Expo riunisce, ad oggi, 36 aziende che svilupperanno progetti di innovazione in campo scientifico e nella progettazione della città del futuro.
Sono le stesse aziende che saranno chiamate a realizzare progetti che abbiano come denominatore comune l’innovazione e la sostenibilità.