Home Mobilità Truffa nel noleggio con conducente: 3 indagati e 15 auto sequestrate

Truffa nel noleggio con conducente: 3 indagati e 15 auto sequestrate

agente

Nei giorni scorsi la Polizia locale ha sequestrato 15 auto che erano usate per il servizio di noleggio con conducente utilizzando licenze false.

L’indagine permesso di individuare tre responsabili, titolari di altrettante società di noleggio, che devono ora rispondere dell’accusa di falso per i documenti usati per ottenere immatricolazione dei veicoli destinati al trasporto terzi.
“L’indagine della Polizia locale – ha commentato il fatto l’assessore alla Sicurezza Marco Granelli – ha consentito di fermare un giro di false licenze. Vogliamo tutelare chi lavora correttamente, a maggior ragione quando si tratta di un servizio pubblico come quello dei taxi e delle auto a noleggio“.

Le indagini erano partite a gennaio del 2021, in seguito a una segnalazione, per fatti che avevano avuto inizio nel 2018.
Il modus operandi era semplice: i titolari delle agenzie falsificavano le autorizzazioni, come se risultassero emesse dai comuni di Abbiategrasso, Assago, Bollate, Corsico, Gaggiano e Trezzano sul Naviglio. Le portavano alla Motorizzazione e ottenevano l’immatricolazione per i veicoli che poi circolavano con contrassegno regolare e relative agevolazioni come, a esempio, l’accesso alle corsie riservate nelle ZTL.

Le indagini si sono avvalse di numerose prove indiziarie come i passaggi delle auto sotto le telecamere stradali, i documenti della Motorizzazione civile di Milano e dei Comuni dai quali erano partite le autorizzazioni e le perquisizioni fatte nel domicilio e nelle rimesse auto degli indagati.