Home Prima Pagina Bancarotta: sequestro di immobili per 12 milioni di euro

Bancarotta: sequestro di immobili per 12 milioni di euro

imprenditore

I Finanzieri del Comando Provinciale di Milano, hanno sequestrato 76 fabbricati e 25 terreni tra le province di Mantova, Brescia, Sassari e Trento a due imprenditori bresciani nell’ambito di un’inchiesta sulla bancarotta fraudolenta.

I due facevano parte di una società milanese ma di diritto rumeno, che operava nel settore immobiliare ed era stata dichiarata in bancarotta a febbraio dello scorso anno.
Per dieci anni aveva accumulato debiti, specie nei confronti degli istituti di credito ma disponeva di un notevole patrimonio, gestito attraverso una serie di società terze, per un valore complessivo di oltre 12 milioni di euro.

Nell’ordinanza si legge che: “Nel corso delle attività, è emersa l’attuazione di un’articolata strategia finalizzata all’integrale svuotamento patrimoniale della società”. Un meccanismo che è stato attuato attraverso numerosi artifici contabili, trasferimenti di quote societarie e il gioco delle scatole cinesi coinvolgendo diverse società.