Home Milano In Città Arte e cultura I supereroi normali di Marilù S. Manzini

I supereroi normali di Marilù S. Manzini

Manzini

La Galleria Paola Colombari inaugura martedì 23 Novembre dalle h.18:00 la mostra dell’artista Marilù S.Manzini dal titolo “Super Eroi Contaminati”.

L’artista, che è anche scrittrice e regista, è solita cimentarsi con pittura, video e fotografia, come in questo caso. Trasforma così i supereroi dell’immaginario collettivo in soggetti calati nella realtà e nei problemi della vita quotidiana e allora ecco che Superman diventa umano facendo la spesa e Wonder Woman ha bisogno delle sue capacità meravigliose per destreggiarsi tra detersivi e faccende domestiche.

Ha spiegato la curatrice Alessandra Bertolé: “La straordinaria banalità del quotidiano che ci porta a desiderare di essere qualcosa d’altro, dimenticando che DC comics e Marvel disegnano fumetti e ciascuno di noi, a modo suo, è straordinario anche nel compiere i gesti quotidiani. La vita reale diventa protagonista per chi reale non è, trasformando questi ultimi in eroi del quotidiano. Una contaminazione dei due mondi di grande potenza visiva”.
“Ecco allora che oggi – ha aggiunto – non abbiamo più bisogno di eroi senza macchia e senza paura, ma cerchiamo persone vere, simili a noi”.

Sulla dicotomia sfrontato-discreto si gioca anche la serie delle “facce di bronzo”: siamo portati nell’immediato a ritenere una faccia di bronzo come qualcosa di negativo, una persona spudorata, che nasconde dietro la maschera le sue vere intenzioni.
La Manzini, tuttavia, decide di ribaltare il significato popolare del termine, usando la “faccia di bronzo” di una statua greca, di marmo o pietra, per dare risalto ai suoi ritratti fotografici e sottolineare la bellezza dei volti, trasformandone i tratti riconoscibili e identificativi per renderli eterni nella loro bellezza iconica. La maschera, allora, non serve più a celare ma a proteggere, come avveniva per le maschere d’oro che riparavano i corpi mummificati faraoni.

La mostra di Marolù Manzini sarà aperta al pubblico dal 24 al 28 novembre con orario 14:30 – 19:00 presso la Basilica S.Celso in corso Italia 37.