Home Prima Pagina Il cestista Sebastiano Bianchi è tornato a casa

Il cestista Sebastiano Bianchi è tornato a casa

Bianchi
fonte foto oasport.it

Sebastiano Bianchi, il giocatore del Legnano Basket scomparso da domenica, ha fatto ritorno a casa.

Al momento il 29enne non ha dato spiegazioni sul suo gesto che, viste le modalità, aveva fatto temere il peggio.
Per il suo ritrovamento si erano mobilitate la famiglia con la quale vive a Verbania con il fratello che aveva postato numerosi appelli di aiuto su Facebook e la sua squadra che era arrivata a rivolgersi alla trasmissione Chi l’ha visto?.

Il giocatore, al rientro dalla partita disputata domenica contro la Sangiorgese, nella quale aveva segnato ben 14 punti pur non conquistando la vittoria, si era allontanato da casa a bordo della sua auto facendo poi perdere le sue tracce. L’allarme era scattato il lunedì successivo quando Bianchi non si era presentato agli allenamenti.
Il veicolo era stato poi ritrovato nei pressi di Villa Taranto, vicino al Lago Maggiore, con le portiere aperte e con i suoi effetti personali all’interno.

Tra questi anche il suo cellulare dal quale Bianchi aveva cancellato la rubrica e alcune chat di whatsapp. Un filmato delle videocamere di sorveglianza della zona aveva quindi mostrato l’arrivo di una seconda auto ma le immagini troppo sfocate non avevano aggiunto elementi utili alle ricerche.
Ricerche che avevano spinto i Vigili del fuoco a scandagliare le acque del lago, temendo un epilogo tragico. Non questa volta.