Home Politica Elezioni comunali 2021: si vota fino alle 15:00

Elezioni comunali 2021: si vota fino alle 15:00

elezioni

Si sono aperti ieri mattina alle 07:00 i seggi per le elezioni comunali 2021 che coinvolgono 1.192 comuni tra cui i capoluoghi di regione Torino, Milano, Trieste, Bologna, Roma e Napoli.

Le operazioni di voto riguardano anche il rinnovo della presidenza della Regione Calabria e la Camera dei Deputati per i due collegi uninominali di Siena e Roma Primavalle i cui titolari sono passati ad altro incarico.
In totale sono chiamati al voto oltre 12milioni di elettori distribuiti in 14.505 sezioni fino alle alle 15:00 di oggi, ora a partire dalla quale saranno diffusi i primi exit poll. Secondo i dati del Viminale l’affluenza, alla chiusura dei seggi di ieri si è attestata al 41,65% mantenendosi, in media sopra a questo valore in quasi tutte le regioni a eccezione di Piemonte e Lazio ferme al 39%

Manca, come avviene spesso in questi casi, il termine di paragone con le elezioni regionali del 2016 che si era svolta in un’unica giornata e aveva fatto registrare un’affluenza pari al 61%.

L’attenzione dei media e della politica si concentra, in particolare, sui risultati di Roma e Milano dove sono in corsa per un secondo mandato Virginia Raggi e Giuseppe Sala. Una caratteristica che ha accomunato quasi tutte le grandi città è stata la presenza di un elevato numero di candidati e di liste a loro sostegno. Milano ne contava 13, insieme a Torino, erano 8 per Bologna e 7 per Napoli. A Roma spetta anche il primato per le liste di appoggio che erano in totale 39.

L’elezione a sindaco avviene al primo turno al raggiungimento del 51% dei consensi. In caso contrario, i due eletti con il maggior numero di voti si sfideranno al ballottaggio che è previsto per domenica 17 e lunedì 18 ottobre. Nel caso della regione Calabria, dove le elezioni sono state indette dopo la prematura scomparsa del governatore Jole Santelli, è previsto un turno di voto unico.