Home Prima Pagina Vaccino: al via la terza dose a cominciare dai più fragili

Vaccino: al via la terza dose a cominciare dai più fragili

vaccino

Mentre le voci a proposito di una terza dose di vaccino diventano sempre più insistenti e alcune regioni, come il Lazio hanno già avviato le somministrazioni, sul tema è intervenuto il coordinatore lombardo della campagna vaccinale, Guido Bertolaso.

Nel corso di una conferenza stampa alla quale hanno partecipato anche l’assessore al Welfare Letizia Moratti e il governatore Attilio Fontana, è stato comunicato che entro metà ottobre riceveranno la terza dose di vaccino 2.500 persone tra immunocompromessi e trapiantati così come chi lavora in ambito ospedaliero.

Nel frattempo la campagna vaccinale, che doveva concludersi a metà settembre, è stata prorogata a metà ottobre. Il decreto sull’obbligatorietà del green pass nei luoghi di lavoro, infatti, ha determinato un consistente aumento delle prenotazioni.

Bertolaso ha poi aggiunto: “Nel momento in cui il generale Figliuolo ci dirà di partire con le Rsa (circa 80mila persone), con gli over 80 (circa 680mila) e i sanitari (396mila), noi da metà ottobre siamo pronti”.

I primi potranno ricevere la somministrazione nei centri vaccinali che si ridurranno dagli attuali 87 a 49 unità, nelle farmacie che arriveranno a quota 668 dalle attuali 21, o anche dai medici di medicina generale con i quali la Regione sta definendo un protocollo ad hoc.
Nel caso di pazienti allettati la somministrazione del vaccino avverrà a domicilio così come avverrà per gli ospiti delle Rsa.