Home Milano Zona 4 Cronaca Milano Zona 4 CasAmica: porte aperte il 12 settembre

CasAmica: porte aperte il 12 settembre

CasAmica

In occasione della giornata conclusiva del NoLo Fringe Festival di domenica 12 settembre la onlus CasAmica, che si occupa dell’assistenza a malati e familiari costretti a recarsi fuori dal comune e dalla regione di residenza per le cure, apre le porte di due sedi per ospitare un evento conviviale.

All’interno delle residenze di Sant’Achilleo 4, zona est della città, dalle ore 11:00, sarà allestito un mercato con i prodotti tipici dell’Alveare Meneghino che sostiene la onlus già da qualche anno. Ci sarà spazio per marmellate, formaggi, focacce, salumi e dolci.

Il pomeriggio della stessa giornata sarà poi animato da alcune iniziative pensate apposta per i bambini che comprendono un laboratorio dedicato alle piante officinali e alle letture e dallo spettacolo “Danzare la Meraviglia” dalle ore 15.00 alle 18.30 proposto dalla compagnia Spaziodanza Padova, creato e interpretato dalle danzatrici Eleonora de Logu e Giovanna Trinca.
L’evento è gratuito e si svolgerà nel pieno rispetto delle norme anti-Covid, all’aperto e con distanziamento. Per partecipare allo spettacolo di danza è necessario essere in possesso di green pass e prenotarsi.

Il giorno di apertura CasAmica metterà a disposizione i propri spazi per visite guidate accompagnati dai volontari che sono presenti all’interno delle case di accoglienza per offrire supporto ai malati e ai loro familiari e per aiutarli a vivere qualche momento di spensieratezza e svago alleggerendo le preoccupazioni legate alla malattia. I volontari collaborano, inoltre, al funzionamento della struttura operativa dell’associazione, all’allestimento di mercatini e banchetti solidali.

La giornata di apertura sarà anche l’occasione per fornire informazioni a quanti volessero diventare, a loro volta, volontari.
A Milano CasAmica è presente con tre case, di cui una pensata appositamente per i bambini, alle quali presto si aggiungerà una nuova struttura a Segrate. Le strutture sono aperte 365 giorni l’anno e si trovano nei pressi di importanti centri di eccellenza ospedaliera.