Home Milano Zona 9 Cultura e Spettacolo Milano Zona 9 Bollani e l’orchestra Verdi alla Biblioteca degli alberi

Bollani e l’orchestra Verdi alla Biblioteca degli alberi

Bollani
Milano, BAM Biblioteca degli alberi

Nella serata di ieri lo spazio della Biblioteca degli alberi ha ospitato la terza edizione del concerto “Back to the city” animato per l’occasione da Stefano Bollani e dall’Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi.

L’esibizione si è aperta con un omaggio a Ennio Morricone, con l’esecuzione di ‘A Rose Among Thorns’, tratta dal film ‘Mission’ per poi proseguire con il “Concerto azzurro” e chiudersi con la ‘Rhapsody in Blue’ di Gershwin.

Al concerto hanno assistito circa 6mila persone tra quelle distribuite di fronte al palco come da normativa covid e quanti si trovavano a passeggiare nel parco.

“È un piacere suonare con l’Orchestra Verdi – ha detto Bollani prima del concerto – , non accadeva da almeno una decina d’anni, è un piacere farla dirigere da Paolo Silvestri, che è la persona che ha orchestrato per me Concerto Azzurro, è un piacere avere Bernardo Guerra alla batteria e soprattutto è un piacere suonare alla Biblioteca degli Alberi, un posto meraviglioso: ci sono i bambini che giocano, c’è la città a un passo, però qui c’è la natura. È il luogo l’ideale per mantenere viva la relazione tra la natura e la città”.

Ruben Jais, direttore generale e direttore artistico della Verdi ha aggiunto: “Da sempre la nostra orchestra crede che il valore della musica sia fondamentale nella costruzione di una società equilibrata e aperta alle sfide del presente e del futuro. Musica negli ospedali, nelle carceri, nei quartieri disagiati, al di fuori dei luoghi solitamente preposti alla cultura: queste le attività che, al di là delle stagioni sinfoniche, caratterizzano il nostro operato. Siamo dunque particolarmente orgogliosi di partecipare a questo concerto organizzato da Bam, dedicato alla città di Milano e alla ripartenza delle attività dopo la pausa estiva”.