Home Prima Pagina Letizia Moratti sulle terapie intensive e i numeri della campagna vaccinale

Letizia Moratti sulle terapie intensive e i numeri della campagna vaccinale

Moratti

L’assessore al Welfare Letizia Moratti è tornata sull’andamento della campagna vaccinale nel corso della partecipazione a una trasmissione televisiva.

L’intervista è stata l’occasione per parlare dell’occupazione delle terapie intensive per le quali ha sottolineato: “In Lombardia in terapia intensiva non c’è una persona vaccinata, sono solo persone non vaccinate, questo è un elemento che può far riflettere gli indecisi”.  Ha poi ribadito che la vaccinazione è di grande aiuto nel prevenire forme gravi della malattia e la mortalità della stessa.

Passando ai numeri della campagna vaccinale: “Con soddisfazione dico che 7,6 milioni di lombardi sono vaccinati, pari all’85% della platea sopra i 12 anni. Di questi l’88% con due dosi, il 99% la prima”.
“Abbiamo avuto una risposta buona dai giovanissimi – ha aggiunto – , pari al 73% dai 12 ai 19 anni. Una risposta eccellente l’abbiamo avuta anche dai 20enni con 87%. Le fasce più critiche sono i 30enni e 40enni. Abbiamo previsto un progetto con Confindustria Lombardia per incentivarli attraverso l’estensione dei vaccini dagli hub alle aziende”.

A proposito di una eventuale terza dose di somministrazione, Moratti ha detto che la Regione ha già predisposto un piano: “Non sono previsti hub massivi, ma solo piccoli hub. Avremo la collaborazione dei medici di base, delle farmacie e delle aziende”.