Home Mobilità Moto: il mercato in ripresa rispetto al 2019

Moto: il mercato in ripresa rispetto al 2019

moto

Confindustria ANCMA – Associazione Nazionale Ciclo Motociclo Accessori – ha diffuso i dati di vendita per il segmento delle due ruote relativo al mese di agosto.

Il settore mostra chiari segni di ripresa e dopo la flessione del 14,4% nelle immatricolazioni che si era registrata nel 2020 segna un aumento del 21% rispetto allo stesso periodo del 2019.

Nei primi otto mesi del 2021, ciclomotori, scooter e veicoli di cilindrata superiore segnano un aumento del 31,2% con 227.467 mezzi targati: i ciclomotori immettono sul mercato 13.363 mezzi (+ 5,2%), gli scooter 119.232 (+31,4%) e le moto 94.872 veicoli (+35,7%).
L’elettrico chiude il mese di agosto con 806 veicoli venduti, pari a un calo del 27% che si recupera però con il progressivo annuo che registra un incremento del 22,8%.

 “La lettura dei dati – ha commentato il presidente dell’associazione dei costruttori Paolo Magri – infonde fiducia al settore e conferma il grande desiderio di due ruote nel nostro Paese: la passione e una nuova domanda di mobilità alimentano un andamento del mercato per certi versi sorprendente, che vede il consolidarsi di modelli accessibili e fruibili anche dal pubblico più giovane e del gradimento di cilindrate intermedie, che in meno di due anni hanno conquistato quasi il 40% del solo mercato moto”.

“Una tendenza – ha concluso – che, insieme all’andamento positivo degli scooter, contribuisce indubbiamente ad allargare la platea degli utenti e ad interessare nuovi motociclisti”.