Home Prima Pagina Stalking: sospeso il comandante della Polizia locale di Sirmione

Stalking: sospeso il comandante della Polizia locale di Sirmione

violenza

Il comandante della Polizia locale di Sirmione, sul lago di Garda, è stato sospeso dal servizio con l’accusa di stalking.

Secondo quanto riferisce il Giornale di Brescia, i reati che gli sono stati contestati riguardano anche porto abusivo di arma e interferenze illecite nella vita privata della sua ex fidanzata dal momento che era arrivato a installare un registratore nel frigorifero pur di avere informazioni sui suoi spostamenti e abitudini.

Secondo le indagini lo stalking si era spinto fino all’invio di oltre 500, tra messaggi e telefonate, in meno di un mese e perfino alla minaccia con l’utilizzo della pistola di ordinanza con l’intenzione, sembra, di uccidere la donna per poi inscenare un suicidio.

Per sottrarsi alle asfissianti attenzioni del suo ex, che era stato raggiunto anche dal divieto di avvicinamento, la donna si era dovuta trasferire in Liguria.