Home Previsioni Meteo Maltempo: 120 sfollati in un campeggio del lecchese

Maltempo: 120 sfollati in un campeggio del lecchese

maltempo

Le 120 persone che erano state evacuate ieri da un campeggio di Dervio a causa del maltempo sono già rientrate nei loro alloggi.

Il provvedimento era stato preso perché in seguito alle forti piogge l’ingrossamento del torrente Varrone aveva fatto salire il livello dell’acqua nella vicina diga Pagnona. Con il passare delle ore la piena era passata e il livello dell’acqua era sceso consentendo il rientro degli sfollati.

Ci sono stati però disagi per la viabilità, specie sulla provinciale 62 che, per questo, è stata chiusa al transito fino a data da destinarsi, a causa di una grossa frana di fango, rocce e detriti, scaricatasi sulla sede stradale tra Taceno, in Valsassina, e la località Portone di Bellano.

Numerosi gli interventi dei Vigili del fuoco di Como impiegati specialmente nella zona sud della provincia per allagamenti di box, cantine e strade, anche in seguito all’esondazione di due torrenti a Villa Guardia. Particolarmente colpita la zona di Como sud, Fino Mornasco, Appiano Gentile e Bulgarograsso.
Alcune persone che erano rimaste intrappolate nelle auto in sottopassi o avvallamenti della sede stradale sono state aiutate a uscire. Non si registrano feriti né evacuati.

Notte di lavoro per il maltempo anche per i Vigili anche a Milano per l’esondazione del Seveso in via Valfurva e del Lura a Lainate, nella zona industriale dove poi, grazie alla cooperazione con la Protezione Civile, l’acqua è stata fatta confluire verso le campagne.