Home moda Triennale: dialogo con Alessandro Michele

Triennale: dialogo con Alessandro Michele

Triennale

Nell’ambito del ciclo di incontri “Pick your Mystery” proposti dal palinsesto estivo della Triennale, per il 28 luglio alle 18:30 l’appuntamento è con Alessandro Michele, direttore creativo Gucci.

La formula è quella che prevede un dialogo con Ersilia Vaudo, astrofisica, Chief Diversity Officer all’Agenzia Spaziale Europea (ESA) e curatrice della 23ª Esposizione Internazionale di Triennale che ha come titolo “Unknown Unknowns. An Introduction to Mysteries”.

Tra i temi discussi durante l’incontro ci saranno: il rapporto con lo sconosciuto nel momento della creazione, i misteri che si vorrebbero indagare o che si preferisce restino tali, il sacro, la diversity, la fragilità, il superare la propria _comfort zone_ (sia fisica sia spirituale), la sostenibilità e l’interdisciplinarietà.

Pick your Mystery è un dialogo transdisciplinare attraverso l’invito a rappresentanti del mondo della moda, come in questo caso, oltre che della fotografia, della storia e studiosi di Dante a parlare di cosa sia il mistero in riferimento al loro ambito di ricerca.

Alessandro Michele è originario di Roma e dopo gli studi all’Accademia di Costume e Moda, lavora per il marchio di maglieria Les Copains. Passa poi a Fendi, dove, alla fine degli anni novanta, sotto la guida di Karl Lagerfeld e Silvia Venturini Fendi, contribuisce al grande successo del brand nel campo della pelletteria. Nel 2002 viene scelto da Tom Ford per disegnare le borse di Gucci. Da quel momento lavora ininterrottamente per l’azienda, diventando nel 2011 Associate Designer di Frida Giannini e nel 2014 Direttore Creativo di Richard Ginori. Il 21 gennaio 2015 viene nominato Direttore Creativo di Gucci.

Ersilia Vaudo è laureata in astrofisica e collabora con l’ESA dal 1991. Sarà la curatrice dell’edizione 2022 della Esposizione internazionale di Triennale.