Home Ambiente Una app per sapere dove buttare gli imballaggi

Una app per sapere dove buttare gli imballaggi

app

Il Gruppo A2a ha messo appunto una tecnologia, in forma di app, che si chiama “Puliamo” e serve a classificare i rifiuti in vista del loro smaltimento.

Basterà inquadrare il codice a barre presente in tutte le confezioni con la fotocamera del proprio smartphone per conoscere il cassonetto giusto per uno smaltimento corretto, anche nel caso in cui la confezione sia composta da materiali diversi.
Al momento sono stati predisposti per questo tipo di lettura circa 1.600.000 articoli. Nel caso in cui il codice a barre del prodotto scansionato non fosse presente nell’elenco è possibile inviare una segnalazione per richiederne l’integrazione nel database.

Questa nuova funzione è già disponibile per i cittadini serviti da Amsa e Aprica residenti nei comuni di Milano, Brescia, Bergamo, Chiavari, Rapallo e Zoagli e presto sarà estesa ad altri Comuni dove operano le società del Gruppo A2a. La app integra così il servizio online “dove lo butto” che era nato in precedenza come volantino cartaceo inviato ad ogni famiglia agli albori della raccolta differenziata.