Home Arte Una piattaforma per il talento e l’arte

Una piattaforma per il talento e l’arte

piattaforma

C’è una nuova piattaforma dedicata al talento e agli artisti che vogliono esibirsi e farsi conoscere. Si chiama heArt e si pronuncia come ‘cuore’ in inglese.

Il suo ideatore è Matteo Forte, direttore generale di Stage Entertainment Italy, che ha voluto creare, in questo modo, una community destinata, da un lato, alla ricerca di nuove opportunità professionali e, dall’altro, l’offerta di un intrattenimento social di qualità.
Il progetto si avvale altresì di un osservatorio scientifico composto da Gianni Canova, rettore dell’Università IULM); Giacomo Manzoli, direttore del DAR già DAMS di Bologna; Luisa Vinci, direttore generale dell’Accademia Teatro alla Scala e Roberto Favaro, direttore della Civica Scuola di Musica ‘Claudio Abbado’.

La piattaforma accoglie artisti di varia provenienza come attori, cantanti, danzatori, pittori, scrittori, fotografi, musicisti, scultori, disegnatori, ma anche tecnici e professionisti dell’arte. E ancora associazioni culturali e dell’arte, accademie, musei, teatri e produttori, società di eventi, editori.
L’accesso avviene via web o tramite una app dedicata che non consentono il commento da parte degli utenti bensì una valutazione da 1 a 5.

“Vogliamo essere aperti, inclusivi e ‘democratici’ – ha spiegato Matteo Forte – offrendo a tutti la possibilità di caricare contenuti e navigarli liberamente o guidati da un sistema di filtri che consentirà specifiche selezioni di utenti ‘consigliati’ dai partner del progetto”.